MONTEMESOLA (TA) – Quest’anno la festa si tinge di azzurro: la Polizia di Stato accompagnerà il simulacro e il Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) parlerà di memoria, verità e legalità ai bambini

Come ogni anno il piccolo comune di Montemesola si prepara ai solenni festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo nelle giornate del 28 e 29 settembre. La Confraternita anche quest’anno si è impegnata per donare a Montemesola una festa indimenticabile rispettando la tradizione religiosa ed impegnando i bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado, improntando la prima giornata di festeggiamenti sui temi della memoria, verità e giustizia. Temi, questi, cari al Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) che ogni anno negli ambiti del Memorial Day, organizza il Cammino della Memoria, un pellegrinaggio che da Roma, passando per la cosiddetta via Micaelica, giunge a Monte Sant’Angelo, in Puglia, presso il Santuario di San Michele Arcangelo, Santo protettore della Polizia di Stato. Ed è proprio questa la novità introdotta quest’anno: dopo circa vent’anni, il pomeriggio del 29 settembre, alle 17.30, saranno due appartenenti alla Polizia di Stato, in alta uniforme, a scortare il simulacro di San Michele Arcangelo durante la solenne processione per le vie della cittadina, illuminata dalla meravigliosa galleria realizzata dalla ditta “Perrotta” di Squinzano.

La mattina del 28 settembre, a partire dalle ore 10.00, avrà luogo la “processione dei bambini”. Gli allievi dell’Istituto Comprensivo “De Amicis” porteranno in processione un’antichissima miniatura dell’Arcangelo, accompagnati dalla Banda della città di Francavilla Fontana. A seguire, nel corso della mattinata, in piazza IV Novembre, alla presenza di autorità civili e religiose, una delegazione del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), rappresentata dal Segretario Nazionale Francesco Pulli e dal Segretario provinciale di Taranto Arnaldo Di Michele, commemoreranno i caduti della Polizia di Stato e tutte le vittime di mafia, terrorismo e ogni forma di criminalità, spiegando l’importanza della memoria quale valore da infondere nei giovani attraverso il ricordo e la promozione della legalità.

Nel pomeriggio seguirà la solenne processione in onore dei SS. Medici Cosma e Damiano e la serata sarà animata in un primo momento dalla banda della città di Francavilla Fontana, successivamente dal gruppo “Napolatino”.

Il 29 settembre invece, il paese sarà svegliato dal giro a festa della banda dell’Associazione Musicale “G. Chimienti”, diretta dal Maestro Lorenzo De Felice; nel pomeriggio seguirà la solenne processione dell’Arcangelo Michele e in serata, alle 21.00, avrà luogo un grandioso spettacolo pirotecnico a cura di Itria Fireworks che, a quanto pare, riserverà grandi sorprese. La serata proseguirà in musica, con la tribute band di Claudio Baglioni “Con voi”.

© 2018, Elena Ricci. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento
Condividi
Articolo precedenteeBari/Brindisi – Aeroporti di Puglia: nuovi voli con RyanAir nel 2019
Articolo successivoTaranto – Incidente lungo “la ringhiera”: grave un uomo di 54 anni
Elena Ricci
Ho 26 anni, giornalista pubblicista, e sono laureata in Scienze della Comunicazione. Appassionata di web e informazione, ho intrapreso questo meraviglioso lavoro nel 2013. Collaboro dal 2015 con il gruppo PugliaPress, firmando il quotidiano, il settimanale e La Voce del Popolo, storico giornale di Taranto. Ho fondato il blog Tarantini Time, firmo anche il Corriere di Taranto e gestisco il portale Forze Armate News occupandomi di cronaca e sicurezza. I miei settori di pertinenza sono la cronaca nera, giudiziaria e sindacale. Mi occupo volentieri di politica e di inchieste di vario tipo. Se la gente mi stima e mi vuol bene perché scrivo la verità, ne sono felice. Se invece per questo stesso motivo mi odia, bè... là ho vinto. Per contatti elena.riccita@gmail.com o tramite social network