E a dire che la prima qualifica al GP di MELBOURNE Giovinazzi l’aveva chiusa addirittura in quarta posizione che gli sarebbe valso l’accesso alla sessione decisiva. Invece il nostro pilota, l’unico italiano in gara, alla guida dell’Alfa Romeo, si classifica al quattordicesimo posto nella seconda

Lando Norris, con la McLaren, ha conseguito l’ottava prestazione davanti a Kimi Raikkonen, il compagno di squadra di Giovinazzi che è riuscito ad accedere alla Q3 dopo aver rischiato il taglio al termine della Q1.

Giovinazzi ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport sulle sue qualifiche: “È stato difficile riuscire a lanciarsi, mi sono trovato diversi piloti molto lenti davanti nell’ultimo settore e non ho potuto preparare al meglio le gomme e i freni. Alla fine però ho fatto un ottimo tempo, con il tempo della Q1 sarei stato in Q3. Abbiamo dimostrato che la macchina va molto forte anche e soprattutto nel passo gara, domani sarà una gara lunga e dobbiamo cercare di fare qualche punto”.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento