Pubblichiamo qui il comunicato stampa emanato in queste ultime ore da Legambiente Puglia, sul suo evento in programma il giorno 21 Aprile presso l’Aula Magna “Aldo Cossu” dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari:

“Dei risultati ottenuti con la Legge n. 68/2015 sugli ecoreati e con l’applicazione della Legge 132/2016 che riordina le Arpa, rendendo uniformi sul territorio e omogenee sotto il profilo tecnico le attività di controllo sull’ambiente, facendo entrare in funzione con maggiore efficacia gli ecoreati, se ne parlerà in un convegno di approfondimento organizzato da Legambiente dove interverranno:

 

Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia

Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore Università degli Studi di Bari

Annamaria Tosto, Procuratore Generale presso Corte d’Appello di Bari

Antonio Maruccia, Procuratore Generale presso Corte d’Appello di Lecce

Gen. B. Giovanni Cataldo, Comandante Legione Carabinieri Puglia

Gen. B. Giuseppe Silletti, Comandante Regione Carabinieri Forestale Puglia

Col. Antonello Maggiore, Comandante R.O.A.N. Guardia di Finanza Regione Puglia

 

On. Alessandro Bratti, Presidente Commissione Parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti

Gen. Sergio Pascali, Comandante dei Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente

Angela Tommasicchio, Avvocato generale presso la Corte di Appello di Bari

Ennio Cillo, Sostituto Procuratore Direzione Distrettuale Antimafia di Bari

Vito Bruno, Direttore Generale Arpa Puglia

Vito Felice Uricchio, Direttore CNR-IRSA

Vincenzo Muscatiello, Professore di Diritto penale Università degli Studi di Bari Aldo Moro

Stefano Ciafani, direttore generale di Legambiente

 

Coordina:

Francesco Tarantini, presidente Legambiente Puglia”

 

 

 

 

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento