BRINDISI- “Finalmente una buona notizia per tanti lavoratori rimasti da quattro mesi senza alcun sussidio. Un risultato ottenuto anche con il determinante impegno della regione che ha sostenuto la vertenza”. Così il presidente della commissione ambiente del consiglio regionale Mauro Vizzino commenta con soddisfazione il decreto pubblicato oggi sulla gazzetta ufficiale che assicura la cassa integrazione in deroga concessa dalla Regione Puglia per tutto l’anno ai lavoratori della Santa Teresa, la società partecipata della Provincia di Brindisi andata in crisi per la mancanza di finanziamenti.

Nel ricordare il sostegno ai lavoratori con la partecipazione anche agli incontri romani, Vizzino sottolinea ora la necessità di “dare concreta attuazione alle attività che possono essere affidate alla società in house per garantire un futuro a questi lavoratori”. Di qui – conclude Vizzino – “l’ulteriore impegno delle istituzioni e degli enti locali affinchè si sblocchino anche i finanziamenti statali alle province”.

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento