TARANTO – Un uomo di 59 anni, Mauro Lioce, è annegato ieri mattina nelle acque tra Capo San Vito e l’isola di San Paolo. L’uomo si trovava con il resto dell’equipaggio sulla barca a vela “My best love” per una regata organizzata dalla Lega navale, quarta prova della vela d’altura, quando sarebbe caduto dall’imbarcazione – non si conoscono dettagli sulla dinamica dell’incidente –  e a causa del forte vento non sarebbe riuscito a risalire sulla barca, morendo poi annegato.

 

Erano 15 i partecipanti di tutti gli equipaggi che hanno provato inutilmente a tirarlo in salvo e riportarlo sull’imbarcazione. Il corpo è stato recuperato alcune ore dopo. Sequestrata la barca su cui navigava l’uomo e aperte le indagini della Capitaneria di porto. L’uomo era separato e aveva due figlie.

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento