Artboard

TARANTO – I poliziotti alle prime ore di questa mattina, sono giunti nei pressi di uno stabile sito nel centro cittadino dove era stata segnalata una lite familiare.

Saliti nell’appartamento hanno sorpreso il 40enne fuori dal suo appartamento, sdraiato sul  pianerottolo del piano superiore.

Incontrati i familiari dell’uomo, gli agenti hanno appreso che il loro congiunto, attualmente in regime degli arresti domiciliari, da qualche tempo assumeva sempre più atteggiamenti aggressivi e violenti non solo nei loro confronti, ma anche verso tutti gli coinquilini dello stabile ai quali spesso chiedeva con insistenza e minacce delle sigarette.

L’uomo accompagnato negli Uffici della Questura dopo le formalità di rito è stato denunciato in stato di libertà per evasione.

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento