TARANTO – I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taranto hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, una 39enne, censurata, tarantina.

I militari, durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno concentrato la loro attenzione nei confronti della donna che, controllata nei pressi della sua abitazione, ubicata nel centralissimo quartiere “Borgo”,  a seguito di perquisizione personale, veniva trovata in possesso di gr. 9 di cocaina, suddivisa in 31 dosi, già confezionati e pronti per essere spacciate.

Nel corso dell’attività, i Carabinieri rinvenivano, altresì, nella sua disponibilità, un bilancino di precisione e la somma contante di € 110,00, suddivisa in banconote di vario taglio e sottoposta a sequestro in quanto ritenuta provento dell’attività di spaccio.

La 39enne, arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, al termine delle formalità di rito, come disposto dal PM di turno della Procura della Repubblica di Taranto, è stata tradotta presso la sua abitazione agli arresti domiciliari.

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento