Bari – La morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina e della Nazionale Italiana ha scosso il calcio mondiale e l’opinione pubblica, lasciando una lunga scia di silenzio sui campi e tantissimi messaggi di cordoglio per il 31enne, morto per un arresto cardiaco nel sonno durante la notte tra sabato e domenica.

Purtroppo però la tragica scomparsa del calciatore della Fiornetina a Bari è stat strumentalizzata da alcuni facinorosi, i quali hanno esposto uno striscione con sopra riportata questa frase: “Perché Astori e non Masiello?”.

Lo striscione si riferisce ad Andrea Masiello, difensore centrale dell’Atalanta, uno dei principali imputati nello scandalo calcio scommesse che travolse i Galletti nel 2011.

Da segnalare la presa di distanza netta della totale della stragrande maggioranza della tifoseria biancorossa, parte della quale ha invocato la convocazione in nazionale del difensore della Dea.

 

© 2018, Andrea Nigro. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento