Il sindaco  Angela Carluccio ha approvato ieri mattina il bilancio 2016 dell’Energeko, società partecipata al 100% dal Comune di Brindisi. Si tratta di un risultato lusinghiero, giacché anche quest’anno viene chiuso in utile, in un periodo molto complicato e durante il quale Energeko ha sofferto anche la scadenza dell’affidamento “global service” degli uffici giudiziari.

La Energeko ha una quindicina di dipendenti e si occupa della manutenzione di impianti termici degli immobili comunali, della pubblica illuminazione e del “global service” del teatro.

I risultati ottenuti, frutto anche di un oculato contenimento dei costi, rappresentano un ottimo punto di partenza per i progetti di rilancio delle società comunali partecipate.

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento