Tuturano (Br)- I Carabinieri della Stazione di Tuturano (Br) hanno tratto in arresto in flagranza di reato di evasione dalla detenzione domiciliare, Fortunato Salvatore 68enne residente del posto. I militari, nel corso di un controllo, hanno accertato che l’uomo si era allontanato dal luogo di detenzione senza alcuna autorizzazione. Attualmente sta espiando la pena detentiva in regime di detenzione domiciliare di 8 mesi di reclusione per il reato di truffa ai danni dello Stato. I fatti risalgono al gennaio del 2013, allorquando era impiegato alle dipendenze del Comune di Brindisi. In particolare, operava nella Delegazione Comunale di Tuturano in qualità di lavoratore socialmente utile e dal luogo di lavoro si era arbitrariamente allontanato. Nella circostanza, era stato sorpreso all’interno dell’Associazione Pro-Loco, seduto ad un tavolo intento a giocare a briscola unitamente ad altre tre persone del luogo.

Il 68enne, a seguito dell’arresto, espletate le formalità di rito, è stato condotto nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento