Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati, predisposti in questo capoluogo ed in provincia dal Questore di Lecce, personale della Squadra Mobile, ha tratto in arresto B. J., 41enne pluripregiudicato di Lecce.

Intorno alle ore 19.00 B. J. è stato intercettato a bordo della sua autovettura mentre percorreva via Vecchia Frigole in direzione del centro città.

Ritenendo che in quel momento fosse intento nella commissione di qualcosa di illecito, i poliziotti lo hanno pedinato e subito dopo bloccato. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di un grosso involucro in cellophane trasparente che celava all’interno della biancheria intima, nel quale era contenuta sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso di 154 grammi.

B. J. è soggetto già noto poiché annovera diversi precedenti penali di rilevo e nel 2014 tratto in arresto dalla Polizia di Stato per il possesso di una pistola semiautomatica calibro 7.65.

Inoltre, fa parte delle frange estreme del tifo leccese ed in tale contesto si è reso più volte responsabile di episodi di violenza, infatti dal gennaio scorso è destinatario di D.A.S.P.O. per la durata di 5 anni.

L’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Lecce a disposizione dell’A.G.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento