Incuriositi come un po’ tutti, abbiamo incontrato Alberico Lemme, divenuto famoso per aver fatto dimagrire, fra gli altri, Flavio Briatore per ben 17 chili, in un tempo limitatissimo, con una dieta che sa d’incredibile. Praticamente l’ha fatto nutrire, a volontà, come piace a lui sottolineare, di spaghetti a colazione, con olio burro e peperoncino.

L’abbiamo incontrato nel programma denominato “Privè” dell’emittente tv Antenna sud del gruppo Distante, condotto magistralmente dall’irriverente Manila Gorio, osservata speciale dalle tv nazionali dove, presumiamo, presto volerà, ma molto legata all’emittente pugliese con la quale sta dividendo un grande successo. Per la cronaca, Manila ha annunciato, pochi giorni fa, il suo fidanzamento con Chando Erik Luna , ex dell’attrice sudamericana Grecia Colmenares, in una mega festa a Bari Alto, per i suoi 38 anni.

Privè è diretto, artisticamente, dal bravo Giorgio Trani, che vede nell’organizzazione del par terre la giornalista Anna Di Fonzo, abilissima nel scegliere gli ospiti e gli opinionisti come pochi (ex Telenorba, tra gli altri incarichi),  ed è un talk show con taglio regionale ma con uno sguardo al nazionale, che ha visto, in questi ultimi mesi, la partecipazione di personaggi di grande levatura di ogni estrazione, dalla politica al sociale, passando per lo spettacolo, come gli onorevoli Daniela Santachè, Vittorio Sgarbi, Irene Pivetti, o come il giornalista Gian Gavino Sulas, lo scrittore e presentatore televisivo Fabio Canino, la soubrette Carmen Russo, l’ex attrice hard Eva Hengel e tanti altri. Tornando ad Alberico Lemme, dobbiamo ammettere che trattasi di un personaggio particolarmente eclettico, noto al grande pubblico per i suoi scontri nel salotto di Barbara D’Urso a Domenica Live di Canale 5, passando per Porta a Porta e Matrix.

Alberico Lemme è conosciuto come dietologo dei vip, anche se dietologo non è: lui è un farmacista. Afferma di non dare diete, ma di prescrivere una filosofia alimentare che è molto apprezzata dalle celebrità nostrane. Oltre a Briatore, seguono i suoi consigli Lorella Cuccarini, Lucio Presta, Paola Perego, Romina Power e, si dice, Silvio Berlusconi.

Ci sono delle sue affermazioni che mandano su tutte le furie persino le casalinghe, oltre, ovviamente, medici e addetti i lavori vari, come: “La frutta e la verdura fanno ingrassare. D’altronde, avete mai visto un elefante magro?”. Ospita i pazienti nella sua Accademia di Desio e, anche lì, tutto poco ortodosso. Come abbiamo sperimentato personalmente, Alberigo è solito aggredire i pazienti chiamandoli “ciccioni” o “ciccioni bugiardi”. “Quando uno viene da me lo fotografo, proietto la sua immagine e gli dico: che ciccione, mi fai schifo”.

I “cadetti” devono obbedire in modo assoluto alla volontà di Lemme. Ha un modo di porsi ai pazienti che si è a volte rivelato pericoloso; qualcuno addirittura ha provato a picchiarlo. Ovviamente abbiamo voluto capire meglio su cosa effettivamente si basano le sue teorie. Segue il ‘ciclo cicardiano’ che si basa sulla produzione degli ormoni in 24 ore, come lui stesso spiega:

“Il ciclo di ognuno di noi è diverso, per cui il cadetto mi deve chiamare ogni due giorni per dire quanti etti ha perso, dove è dimagrito, come si sente. Si deve mangiare in orari precisi, la colazione entro le 9, il pranzo tra le 12 e le 14, la cena dalle 19 alle 21, perché ogni fascia della giornata ha una produzione di ormoni specifica”.

Ammettendo che si voglia perdere oltre un chilo in due giorni, il menu prevede a colazione spaghetti olio e peperoncino, una frittata con noci e cipolle a pranzo e un coniglio, anche intero se vuole, a cena. Tutto rigorosamente senza sale. Poi ci fa sussultare con  alcune affermazioni: “I cibi tabù che fanno ingrassare sono carote, pomodori, frutta, latte, aceto e sale. Mentre sono ammessi, olio e burro”. Se si vuole dimagrire, secondo il farmacista, si devono dimenticare le calorie e pensare solo che il grasso dipende dall’insulina. Quindi basta non produrla e si dimagrisce. In questo senso il limone è un toccasana: “Stimola l’ adrenalina, l’ adrenalina attiva la lipolisi, va a metabolizzare i trigliceridi all’interno della cellula del tessuto adiposo”.

Quindi, frutta e verdura sono da eliminare: “Frutta e verdura fanno ingrassare, perché l’ erba stimola la produzione di insulina. È l’ insulina che fa ingrassare”.

Alberigo ha disposizioni pratiche anche per vegetariani e una soluzione per il diabete di tipo 2, dove afferma di portelo curare con l’alimentazione. Il dietologo dei vip ha anche opinioni precise sui generi sessuali. Ci sono alcune sue affermazioni che vanno censurate ma ve le riportiamo per dovere di cronaca. “Le donne sono esseri inferiori, mentre i gay li chiama così-così, né maschi né femmine. Per loro ho creato una dieta apposita. Vi spiego meglio: è risaputo che il gay abbia livelli di testosterone inferiori a quelli di un eterosessuale, mentre produce estrogeni, gli ormoni femminili, più del dovuto. Ecco perché è omosessuale. Non c’ entra la cultura. Do loro dei cibi in base a questo squilibrio ormonale”.

Il metodo Lemme è fortemente criticato. Ma il dietologo dei vip non si preoccupa dei suoi detrattori: “Il mio è il futuro della dietologia a livello mondiale, ho fatto scoperte grandiose ma loro non mi ascoltano. I miei cadetti guariscono da diabete e ipertensione, sono felici”. Chiudiamo con la sua frase classica, più che altro una sua convinzione: “Dio ti crea, Lemme ti modella”.
foto Enzo Angelini Fotografo Modugno-BA

                                                                                                                         Francesco Leggieri

© 2019, Francesco Leggieri. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento