Il Taranto scarica tutta la sua rabbia sul povero Granata ormai retrocesso in Eccellenza e resta adun punto dal Cerignola con il quale dovrà giocarsi, fino alla fine, la seconda posizione. Sette i gol che hanno sommerso gli ospiti, tutti di pregevole fattura.  Mattatori assoluti Favetta ed Esposito nella prima frazione, lo stesso  Esposito e Di Senso nella ripresa.  Giovedì Santo i rossoblù andranno a far visita alla capolista Picerno, raggiungibile, al momento, solo dal Cerignola.  La testa per il gruppo di Panarelli, è oramai ai playoff, sperando di disputarli da seconda in classifica.



Cronaca: al 3′ tiro di Oggiano dal limite, centrale. Al 18′ Mattera non impatta bene la sfera, Pellegrino controlla; al 23′ ci prova D’Agostino, alto. Al 27′ Taranto in vantaggio: grande giocata di Esposito sulla corsia destra, cross in mezzo per Favetta che di testa colpisce il palo e poi insacca alle spalle di Marino. Al 37′ raddoppio rossoblù quasi in fotocopia: Esposito effettua un assist a Favetta, il quale con una conclusione ravvicinata di destro realizza la sua doppietta. 

Nel secondo tempo, al 2′ Granata pericoloso con Esposito e Mattera: il primo tiro è respinto da Pellegrino, il secondo tentativo è fermato provvidenzialmente da Pelliccia. All’8′ terza rete del Taranto: traversone di Pelliccia per il subentrato Croce, che di testa supera il portiere campano. Al 20′ botta di Marsili, a lato. Al 24′ invenzione di Esposito per Di Senso, il cui colpo di testa batte Marino, è 4-0 Taranto. Al 26′ spettacolare rovesciata di Croce, di poco sopra la traversa. Al 28′ tentativo di Castagna, Pellegrino bravo a deviare in angolo con una mano. Al 35′ quinta marcatura ionica con Di Senso, che col mancino sfrutta nel migliore dei modi il cross di Croce. Al 38′ giunge anche la sesta rete rossoblù con un tiro di Massimo, che a tu per tu con Marino lo infila con un rasoterra. Al 46′ settimo gol tarantino con una conclusione di Esposito su assist di Roberti. 

Alla fine, nessun commento dei contendenti, ma tanti sorrisi per la goleada.

TABELLINO 

TARANTO: Pellegrino; Pelliccia, Menna, Di Bari (26′ s.t. Massimo), Ferrara; Marsili, Bonavolonta’ (15′ s.t. Guadagno); Oggiano (21′ s.t. Di Senso), D’Agostino (10′ s.t. Roberti), Esposito; Favetta (1′ s.t. Croce). A disposizione: Antonino, Manzo, Lanzolla, Salatino. Allenatore: Panarelli 

GRANATA: Marino (40′ s.t. Capezzuto); Sozio (10′ s.t. Castagna), Sorrentino, Prevete, Della Monica, Rinaldi (27′ s.t. Buonocore), Mattera (5′ s.t. Gargiulo), Falivene (32′ s.t. Guzzovaglia), Esposito F., Calemme, Arciello. A disposizione: Bianco, Esposito A., Romano, Gaveglia. Allenatore: Maschio

RETI: 27′ Favetta (T), 37′ Favetta (T), 8′ s.t. Croce (T), 24′ s.t. Di Senso (T), 35′ s.t. Di Senso (T), 38′ s.t. Massimo (T), 46′ s.t. Esposito (T)

AMMONITI: Ferrara (T), Rinaldi, Della Monica (G)

ESPULSI:

CORNER: 5-1

ARBITRO: Valerio Crezzini di Siena; assistenti Alessio Carraretto di Treviso e Caterina Sugamiele di Cesena 

RECUPERO: 1′ p.t., 5′ s.t. 

© 2019, Francesco Leggieri. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento