Domenica 7 aprile ci sarà la Marathon del Salento, arrivata alla sua ottava edizione, cresciuta negli anni e nei numeri, sia nella qualità creando sempre nuovi stimoli negli organizzatori della Mtb Casarano, e anche in riferimento di circuiti blasonati a livello nazionale come il Prestigio Mtb e il Trofeo dei Parchi Naturali.

Il format della manifestazione, sarà sulla linea delle precedenti edizioni con un percorso marathon di 72 chilometri e la granfondo di 43 chilometri tra i comuni di Ugento, Salve e Presicce.

Nella prima parte il percorso è scorrevole e a tratti veloce, nella seconda tratta ci sarà il single track tecnico di Masseria Tonda, prima di giungere alle Cave e di percorrere il percorso più affascinante della gara, ossia quello della zona Fani. Da non sottovalutare gli ultimi 20 chilometri con il superamento di Salita Bianca e Salita di Rottacapozza, prima di ritornare sull’asfalto della Pista Salentina all’interno della quale la partenza è fissata alle 9:00.

Sabato 6 aprile si aprirà il villaggio presso il Kartodromo Internazionale Pista Salentina a Torre San Giovanni con il ritiro dei pettorali e del pacco gara, alla presenza di espositori di prodotti tecnici e attività di animazione. Domenica 7 la giornata si animerà con la tanto attesa carica dei 1100 a cimentarsi tra i due percorsi in programma e in contemporanea all’interno del villaggio ci saranno tante altre attrazioni per i grandi e per i più piccoli nell’intento di vivere un grande momento di sport per promuovere l’immagine del Salento nel segno delle ruote grasse.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento