MARTINA FRANCA – 6 arresti, 7 denunce a piede libero e 5 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Martina Franca e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il NORM e le Stazioni di Martina Franca, San Giorgio Jonico e Grottaglie, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordini di carcerazione hanno tratto in arresto e:

tradotto presso la locale Casa Circondariale:

–     un 41enne, di Carosino, già ristretto in regime di arresti domiciliari, a seguito del deferimento in stato di libertà per furto di energia elettrica, l’A.G. disponeva la sostituzione della misura con quella del regime carcerario;

–     un 46enne, di Grottaglie, condannato ad espiare mesi 8 di reclusione perché riconosciuto colpevole del reato di evasione;

–     un 46enne, di Grottaglie, condannato ad espiare anni 2 e mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole del reato di furto;

sottoposto alla detenzione domiciliare:

–     un 44enne, di Roccaforzata, condannato ad espiare anni 1 di reclusione perché riconosciuto colpevole dei reati di false attestazioni sul diritto penale del gratuito patrocinio ed evasione;

sottoposti agli arresti domiciliari:

– un 26enne ed un 30enne, entrambi di Martina Franca, a seguito della convalida del loro arresto, per il rato di riciclaggio in concorso.

Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 7persone ritenute responsabili di diversi reati: 1 per evasione dalla propria abitazione ove si trovava in regime di arresti domiciliari, 2 per furto in concorso, 1 per inosservanza dei provvedimenti imposti dall’A.G., 1 per furto, 1 cittadino Senegalese perché sprovvisto del permesso di soggiorno, 1 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, perché a seguito di perquisizione personale e domiciliare, trovato in possesso di complessivi gr.105 di hashish.

Inoltre, venivano segnalati alla Prefettura di Taranto 5soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di gr.1 di marijuana, gr.14di hashish e gr.1,5 di cocaina, sottoposti a sequestro amministrativo, che verranno analizzati dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento