Prosegue l’Intesa tra Guardia Finanza, Agenzia Entrate e Anci Puglia.

A seguito del rinnovo del protocollo di intesa tra Agenzia Entrate, Guardia di Finanza e Anci Puglia stipulato lo scorso 17 maggio 2018, si è svolto a Brindisi un incontro formativo sulla partecipazione dei Comuni all’attività di recupero dell’evasione fiscale dei tributi erariali. Presenti all’incontro: il Col. Pierpaolo Manno, Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Brindisi, la dott.ssa Valentina Salice, Direttore Provinciale di Brindisi dell’Agenzia delle Entrate e il dott. Maurizio Vergine Responsabile dell’Ufficio Accertamento della Direzione regionale della Puglia dell’ Agenzia Entrate. Per Anci Puglia presente il delegato alla Finanza locale dott. Massimo Mazzilli, oltre a amministratori e funzionari comunali.Nel corso dell’incontro sono stati forniti riferimenti normativi e indicazioni pratico operative per i Comuni; in particolare, è stata evidenziata la necessità di potenziare la sinergia tra amministrazione finanziaria ed enti locali, per dare concretezza e proficuità alla intesa sottoscritta. Il delegato Anci Puglia Finanza locale, dott. Massimo Mazzilli, nel suo intervento ha sottolineato l’importanza dell’incontro, l’opportunità dell’intesa con Agenzia Entrate e Guardia Finanza e la buona risposta in termini di partecipazione dei Comuni della provincia di Brindisi.”Fondamentale perseguire il principio di equità fiscale per rendere giustizia alle nostre comunità, per recuperare risorse vitali per i Comuni, da destinare anche a piccoli interventi di interesse pubblico.  – ha affermato Mazzilli. – Abbiamo questo strumento che la legge mette a disposizione, dobbiamo adottarlo e farlo funzionare in stretta collaborazione con gli altri enti firmatari dell’Intesa; servirà a migliorare i rendiconti di gestione e i comportamenti virtuosi dele amministrazioni comunali I Comuni pugliesi purtroppo, vivono una situazione drammatica per la fortissima carenza di personale rispetto alle altre Regioni, è evidente quindi dover scontare il forte gap operativo delle nostre amministrazioni; confidiamo in una apertura in termini di turnover o in possibilità di nuove assunzioni.  Comunque, – ha concluso Mazzilli –  resta importante iniziare ad utilizzare questi strumenti quali opportunità di innovazione della  nostra PA.”Dopo Brindisi, saranno organizzati altri incontri informativi rivolti ai Comuni, su ambito provinciale. Per gli enti che non hanno ancora sottoscritto la convenzione o che hanno una convenzione scaduta, sul sito Anci Puglia è disponibile, oltre al protocollo, un format di delibera della Giunta comunale disponibile al link goo.gl/siYiKo. Per informazioni o chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio accertamento della Direzione regionale di Agenzia delle entrate al numero 080.549.00.04.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento