Prendete il dottor Lemme, mettetelo in un’arena con 20 medici esperti in nutrizione e dieta, e la bagarre è più che certa.
Sarà di sicuro una puntata sui generis quella confezionata da Manila Gorio la padrona di casa del prive’ più discusso del sud Italia. Questa volta a essere ospite del suo salotto sarà il farmacista Alberico Lemme e la sua dieta rivoluzionaria.

Manila Gorio, conduttrice di “Privè – Futuro Contemporaneo”

La puntata di “Prive’ – Futuro contemporaneo” andrà in onda in seconda serata a partire dalle ore 23 su Antennasud e Canale 85 (per la Puglia canale 13, per la Basilicata canale 87) venerdì 22 febbraio. In studio, per contrastare la furia del dottor Lemme, un plotone di medici, dietologi e nutrizionisti, supportati da alcuni giornalisti tra cui il caporedattore del Gruppo PugliaPress, Antonello Corigliano.

Antonello Corigliano, caporedattore Gruppo PugliaPress

Saranno 2 ore infuocate quelle ricamate da Giorgio Trani, direttore artistico del gruppo editoriale Distante.
Non mancheranno momenti di altissima tensione tra l’ospite d’onore e i professionisti per nulla allineati con le teorie fuori dagli schemi di Lemme che promette dimagrimenti “miracolosi” facendo mangiare ai suoi “cadetti” pasta, olio e burro di primo mattino, accantonando frutta e verdura perché considerati cibi non dietetici.

Giorgio Trani, direttore Gruppo Distante , con il dottor Lemme e la conduttrice Manila Gorio

Ma questa volta la Gorio è riuscita dove la D’Urso nazionale ha fallito. Lemme ha accettato una sfida alquanto difficile: far dimagrire un soggetto dal peso di 250 kg in pochi mesi escludendo per lo stesso problemi di salute. Il prossimo mese pertanto il dietologo dai modi poco gentili (definisce i suoi clienti in sovrappeso “Ciccioni”) ritornerà in studio per fare il punto della situazione.
Riuscirà a vincere la sua prima sfida?

La sfida: Lemme dovrà far perdere peso a Vito, giovane barese di 250 kg

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento