FOGGIA  – Dalle prime ore di oggi un’imponente operazione vede impegnati in arresti e perquisizioni
più di cento Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia sulla costa settentrionale del Gargano.
L’attività rappresenta il corollario di una complessa indagine, coordinata dalla Procura della
Repubblica di Foggia, che ha individuato e colpito un gruppo di pericolosi criminali in ascesa, con
importanti collegamenti con le cosche mafiose della zona, dediti al controllo dello spaccio di
stupefacenti, a gravi danneggiamenti di esercizi commerciali mediante l’uso di esplosivo, furti
aggravati e altro. Contestato anche un tentato furto ai danni di un istituto di credito mediate la
tecnica c.d. “della marmotta”.
Maggiori particolari sull’operazione, convenzionalmente denominata “FAR WEST”, e su
altre misure cautelari nei confronti di tre persone eseguite contestualmente in Cerignola e San
Giovanni Rotondo, verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 10.00
presso gli uffici della Procura della Repubblica di Foggia.

© 2019, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento