SAN PIETRO VERNOTICO- Riceviamo e pubblichiamo di seguito il comunicato stampa della Portavoce M5S del Consiglio Comunale di San Pietro Vernotico, Selena Nobile.

“Quello a cui stiamo assistendo è sconcertante: un paese al buio, in preda all’anarchia, in cui se non fosse per i commercianti e gli artigiani locali, che per l’ennesima volta devono accollarsi l’onere di organizzare qualcosa per questo paese, sembrerebbe che il Natale sia stato abolito.
C’è di più: chi osa criticare o segnalare problemi di sicurezza viene accusato ed offeso dai soliti “supporter”, foraggiati anche da qualche amministratore.
Si è arrivati addirittura al “cangiati paise”: probabilmente è stata abolita anche la critica ma non ce ne eravamo accorti; a breve sarà giustamente abolita anche l’opposizione!
In una paese normale un cittadino, un movimento, un partito, un’ associazione ha tutto il diritto di esprimere la propria critica senza il timore di essere attaccato e chi amministra ha il dovere di ascoltare, dare risposte e soprattutto garantire la sicurezza ed il rispetto delle regole per tutti.

Fatta questa doverosa premessa, da insegnante, vorrei ringraziare le scuole che non mancano nel far vivere ai nostri bambini l’atmosfera natalizia, mentre da cittadina sanpietrana un  ringraziamento particolare va ovviamente all’A.ArtCom e a tutte quelle realtà grazie alla quali giovani e meno giovani potranno respirare quell’aria natalizia che, per gli errori del passato, il nostro Comune pare non potersi permettere.

In campagna elettorale con sincerità ed onestà intellettuale lo avevamo detto che la situazione dell’ente era complessa e che difficilmente si sarebbe riusciti a garantire addirittura “l’ordinaria amministrazione”.
Per questo siamo stati derisi ed insultati, definiti incapaci, gente che non sa leggere un bilancio, che non conosce il paese. Oggi, purtroppo, i fatti ci danno ragione e chi in campagna elettorale ha promesso mari e monti, nonostante la situazione economica fosse chiara a tutti, oggi purtroppo paga proprio per le promesse che non è stato in grado di mantenere.
Sentiamo ancora echeggiare i “
soldi ci sono
Come già detto il paese è in un degrado economico, sociale e culturale senza precedenti: un paese spaccato, dove le contrapposizioni sono il risultato di una perdita totale del sentimento di appartenenza, e purtroppo di sempre più evidenti carenze culturali.

Sarebbe il caso che il Sindaco si aprisse all’ascolto (ribadiamo che ascoltare è ben diverso che sentire) e riuscisse ad accettare un critico confronto non fosse altro per ribadire che la democrazia ed il rispetto delle altrui opinioni sono principi dai quali non si può derogare.
La politica prenda spunto dai bambini, dalla scuola, dai commercianti: torni a dialogare, anche con toni accesi, ma solo attraverso il confronto, il rispetto della pluralità di idee questo paese potrà uscire da questa crisi senza fine. Un uomo solo al comando non ha mai risolto nulla!”

Selena Nobile Portavoce M5S Consiglio Comunale San Pietro Vernotico

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento