TARANTO – Riportiamo il comunicato stampa del comune di Taranto:  “Ancora una volta ci troviamo costretti a fare i conti con atti vandalici perpetrati ai danni di strutture comunali. Questa volta a farne le spese è stato il Campo Scuola di Taranto sito al Quartiere Salinella, nel quale ignoti, nella notte tra domenica e lunedì scorsi, hanno divelto le recinzioni che proteggevano i campi e sono entrati all’interno della struttura per vandalizzarla. A parte i danni arrecati alla recinzione, le conseguenze più gravi le hanno subite gli ostacoli per le gare di atletica, la pedana e la zona di caduta del salto con l’asta.

“Si è trattato di un gesto deplorevole” – ha dichiarato il consigliere delegato allo sport Carmen Casula – “e, dietro segnalazione da parte delle associazioni sportive che operano quotidianamente su quei campi, abbiamo provveduto ad inviare immediatamente, nella mattinata di martedì, tecnici dell’amministrazione comunale per constatare e quantificare i danni. Nei prossimi giorni, provvederemo ad effettuare gli interventi necessari a rendere nuovamente fruibili i campi!”

Si tratta di interventi temporanei finalizzati a traghettare il campo scuola fino all’inizio dei lavori legati all’importante progetto per il rinnovo totale della struttura sportiva che cominceranno nei prossimi mesi. Con delibera n.248 del 2017, infatti, la Giunta Comunale di Taranto ha approvato il progetto per la riqualificazione, ristrutturazione e adeguamento alle vigenti norme e regolamenti del Campo Scuola CONI di atletica leggera, per un finanziamento complessivo di € 2.326.193,82.

“Sarà un progetto importantissimo – interviene l’assessore Marti  –  una vera e propria svolta per il mondo dell’atletica leggera a Taranto, finalizzato, così come tutti gli altri interventi programmati sugli altri impianti sportivi presenti sul territorio, alla candidatura ai Giochi del Mediterraneo del 2025, per la quale tutti noi, con la supervisione del Sindaco, stiamo lavorando ogni giorno.”

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento