TARANTO – Pubblichiamo la dichiarazione del consigliere regionale di Direzione Italia/Noi con l’Italia, Renato Perrini:

“Poco più di 161milioni di euro sono del tutto insufficienti per realizzare il grande ospedale di Taranto, il San Cataldo. Lo dico da imprenditore prima ancora che come consigliere regionale, da un addetto ai lavori che conosce bene i costi e vi dice che  realizzare 715 posti letto in sei blocchi principali, con elisuperficie, parcheggi e opere accessorie con quanto previsto dal bando è impossibile. Il rischio è che si costruisca o con materiali di non prima qualità o peggio che nei prossimi anni si dovranno andare ad approvare varianti per aggiornare la spesa. Allora perché non rivedere il tutto oggi? Perché non fare un bando con un importo idoneo a quello che deve diventare uno dei più grandi ospedali del Mezzogiorno?

A questo punto faccio appello al presidente Emiliano, anche in qualità di assessore alla Sanità, perché le belle parole che spende per il nostro territorio, i finanziamenti che ha promesso per la Sanità pugliese, si traducano in realtà: servono più risorse per costruire il San Cataldo”

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento