BARLETTA –

Una ragazza che riempie ancora una volta d’orgoglio la terra di Puglia. Che dà soddisfazioni ad una città, come anche a tutta una provincia. Arrivata già ad un traguardo davvero importante, che le ha permesso ancora una volta di portare i canoni della bellezza pugliese a sfidare il resto d’Italia.

Emilia Paolicelli, ventenne da Barletta, modella e ballerina, è giunta negli scorsi giorni alle fasi finali delle selezioni di Miss Mondo Italia, manifestazione che permette di accedere, come rappresentante della nostra nazione, al concorso mondiale di bellezza di Miss Mondo. La giovane modella aveva già partecipato, nello scorso settembre, alle finali di Miss Italia, il prestigioso concorso nazionale di bellezza organizzato da Patrizia Mirigliani, svoltosi nella località di Jesolo (Venezia).

La giovanissima modella barlettana continua la sua scalata al successo, che sembra davvero inarrestabile, arrivando sempre più a tappe importanti, che portano gioia ad un intero territorio regionale.

 

 

Questa l’intervista esclusiva per Pugliapress.

 

 

Alla tua giovanissima età, hai partecipato alla finale di Miss Italia; ora hai partecipato  alle fasi finali di Miss Mondo Italia, un altro prestigioso appuntamento. Qual è stata la prima reazione quando hai appreso questa notizia?Avresti mai pensato, in un recente passato, di giungere ad un traguardo simile?

“Esatto, un “prestigioso appuntamento”. Un appuntamento che non mi sarei mai aspettata.. Bello, divertente, importante culturalmente e lavorativamente parlando, ricco di emozioni. La mia reazione nell’apprendere la notizia è stata di sorpresa, di gioia infinita ma, soprattutto, di soddisfazione. Dopo tanti step, dopo tante speranze sono qui, alle fasi finali di Miss Mondo. Che dire? Una sola parola che attualmente mi raffigura al meglio.. Felice!”

 

 

L’improvvisa notorietà quanto ha cambiato la tua vita?

Beh si, lo ammetto. La notorietà mi ha cambiato un po’ la vita, ovviamente sociale intendo, non ha cambiato me.. la mia persona. Resto sempre una ragazza umile, coi piedi per terra, con la gioia di vivere qualsiasi esperienza in maniera “leggera” restando sempre fedele a quelli che sono i valori e i principi insegnati nei quali affondano le mie radici.

 

 

Chi senti di ringraziare maggiormente per tutti questi grandi obiettivi conquistati? Chi ti è stato particolarmente vicino in tutto questo percorso?

 

 

Ringrazio fortemente mio fratello Angelo Paolicelli. Lui mi è stato accanto sin da piccola, mi ha seguita, mi ha consigliata, mi ha riservato tanta forza. Abbiamo coltivato insieme questo terreno affinché diventasse tutto più realistico. Ringrazio la mia famiglia perché ha creduto in me sempre, anche quando le cose sembravano essere complesse e impossibili.

 

Ed infine, forse per la prima volta, oltre a ringraziare tutte le persone che mi sono state accanto in questo mio percorso di crescita, vorrei ringraziare me per non aver perso mai la forza, la voglia di migliorarmi e la pazienza. Oggi, finale di Miss Mondo: l’orgoglio dei miei genitori, la stima della gente, la presenza dei miei amici, uno dei miei più grandi traguardi.

 

 

Parlaci delle tue aspettative, e dei tuoi obiettivi.

I miei obiettivi e le mie aspettative riguardanti il futuro sono immense.. sono una semplice ragazza di soli vent’anni che vede dinanzi a sé una strada contorta ma pur sempre in salita, una ragazza ambiziosa che chiede tanto a sé stessa, alle sue forze, al suo coraggio. Sono una ballerina professionista oltre ad essere una modella e vorrei che tutti mi guardassero per poter trarre anche quelle che sono le “critiche” del mondo esterno e non solo gli elogi. Le critiche, i consigli mi hanno fatto sentire sempre più viva, perché solo così posso dire di essere maturata anche a livello personale.

 

 

© 2018, Graziano Dipace. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento