L’avvicinarsi della bella stagione, assaggiata come antipasto soprattutto nel corso dell’ultimo weekend, porta con sé anche la caduta di un obbligo tanto poco caro agli automobilisti e motociclisti: il dover montare le gomme invernali o termiche. Quello che la norma prevede con esattezza è che si circoli con esse dal 15 novembre al 15 aprile, mentre in alcune particolari regioni della penisola, quali Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige, vi è uno scarso di un mese che viaggia da ottobre sino a maggio.

Un obbligo che vale ovviamente non per tutte le regioni, ma solo ed esclusivamente per quelle soggette a precipitazioni nevose particolarmente copiose. Bisogna rammentare che tale decreto non vale esclusivamente per le quattro ruote, ma a circolare su strada, sebbene in misura minore rispetto al periodo estivo e primaverile, sono anche le moto. Dunque anche per loro vige l’assoluto divieto di viaggiare sprovvisti delle ruote adeguate.

Proprio per la scocciatura spesso rappresentata dalla necessità di dover ottemperare a tale regola, sono sempre più gli automobilisti che decidono di optare per una soluzione decisamente più comoda, sebbene richieda un esborso economico maggiore: il montaggio delle gomme termiche, cosiddette quattro stagioni. Così l’automobilista o motociclista non dovrà preoccuparsi di scadenze e sanzioni, essendo a norma in qualsiasi periodo dell’anno, a fronte ovviamente di un costo maggiore.

In caso contrario è possibile munirsi di pneumatici invernali o altrimenti di semplici catene a bordo. Ovviamente, in quest’ultimo caso, dovremo essere in grado nel caso di estrema necessità di montarle: in una fredda e innevata piazzola di sosta, magari al buio, nel panico totale. E’ la soluzione sicuramente meno pesante dal punto di vista economico, ma al tempo stesso più rischiosa.

Anche da questo punto di vista entra in soccorso l’e-commerce, che si parli di un treno di gomme invernali, termiche o di semplici catene. Il mondo dell’online è entrato prepotentemente in questo settore di mercato, sempre di più sono i consumatori che decidono di non recarsi più presso un negozio fisico anche per un aspetto così tradizionale. Un servizio che mette a disposizione anche la possibilità di spedire il materiale direttamente presso il meccanico di fiducia, il quale potrà subito provvedere al montaggio.

Dunque solo pochissimi giorni e cadrà l’obbligo delle catene a bordo o pneumatici invernali/termici in quasi tutte le regioni d’Italia: arriva la bella stagione, strade ed asfalto privo di ghiaccio e condizioni avverse, ma con la sola regola che mai ha scadenza: la prudenza.

 

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento