Diventa una realtà a Taranto lo sportello antiviolenza. Il Comune di Taranto ha aderito, in qualità di partner del CSV “Sostegno Donna” dell’Associazione Alzaia onlus al bando del 24 ottobre scorso denominato “Avviso per attivazione di nuovi sportelli Cav e protezione di secondo livello attraverso percorsi di semi-autonomia abitativa per le donne vittime di violenza, presentato dalla Regione Puglia – Dipartimento Promozionale della salute, del benessere e dello sport per tutti.
Lo sportello sarà operativo a breve presso la struttura comunale di Piazza Catanzaro.
“Sono particolarmente soddisfatta di questo primo ed importante passo compiuto per il contrasto della violenza di genere che, nell’ambito delle politiche sociali, è tra gli obiettivi primari della amministrazione”, così l’assessore al welfare Simona Scarpati.
E prosegue: “Rafforzare la rete dei servizi di protezione delle donne vittime di violenza consente di rendere più capillare la presenza del servizio e garantire il presidio antiviolenza nei territori che ne sono ancora privi”.

In modo particolare, per l’ambito di Taranto, prosegue il lavoro dall’assessorato al welfare e della direzione servizi sociali per l’attivazione della procedura pubblica per la sottoscrizione di convenzione con un centro antiviolenza, tra gli obiettivi primari della amministrazione e del piano regionale delle politiche sociali

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento