BARI – l 7 marzo, a Bari, i poliziotti dell’U.P.G.S.P. hanno denunciato a piede libero un pregiudicato di 24 anni, ritenuto responsabile di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

A seguito di perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di 5 vasi contenenti piante di canapa indiana, un bilancino di precisione e materiale vario riconducibile al sistema di produzione di sostanza stupefacente.

Nel corso dello stesso giorno, lungo la S.P. 60, un equipaggio della Squadra Volante ha proceduto alla denuncia di un cittadino rumeno di 30 anni, ritenuto responsabile del reato di ricettazione. L’uomo è stato fermato mentre era alla guida di un motociclo, risultato provento di furto, che è stato restituito al legittimo proprietario.

Un secondo cittadino rumeno di 36 anni è stato invece denunciato in stato di libertà per il reato di tentato furto aggravato poiché, all’interno di un noto ipermercato, si è impossessato di prodotti alimentari tentando di guadagnare l’uscita senza pagare.

Nella giornata di ieri, inoltre, nell’ambito dell’ordinario servizio di controllo del territorio, in piazza Garibaldi, i poliziotti della Squadra Volante hanno denunciato a piede libero un pregiudicato barese di 27 anni, ritenuto responsabile del reato di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, ed un cittadino di nazionalità senegalese che è stato indagato poiché inottemperante a decreto di espulsione ed ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento