BRINDISI/CISTERNINO- Truffa on-line ed evasione, in due nei guai

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, a conclusione di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per evasione, V.T. 28enne del luogo, agli arresti domiciliari dal luglio 2017 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo si sarebbe allontanato dal luogo di espiazione della misura cautelare, senza la prescritta autorizzazione.

Invece, i Carabinieri della Stazione di Cisternino, al termine di attività d’indagine scaturita dalla querela presentata nel mese di dicembre 2017 da un agricoltore 25enne del luogo, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di truffa, S.E., classe 1969 residente a Brescia.

L’attività investigativa avrebbe permesso di rilevare come il 49enne, dopo aver ricevuto dal denunciante su carta “poste pay” una ricarica di 200 € quale anticipo per l’acquisto di una “motocarriola” messa in vendita su un noto sito, avrebbe interrotto i rapporti con la vittima non adempiendo a quanto concordato.

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento