TARANTO – Nella notte tra sabato e domenica, gli agenti della Volante sono stati allertati per la presenza di un’auto rubata parcheggiata in via Giusti. La segnalazione era appena giunta da una compagnia assicurativa il cui dispositivo satellitare antifurto era installato sull’auto in questione.

 

I poliziotti arrivati sul posto hanno sorpreso quattro giovani – tre minori ed un 19enne –  all’interno di una Fiat 500 regolarmente parcheggiata sul margine della carreggiata. Nonostante il tentativo poco credibile dei quattro ragazzi di giustificare la loro presenza all’interno della vettura, agli agenti è apparso sin da subito chiaro che la “Fiat 500” era stata appena rubata. Il motore ancora caldo e l’assoluta mancanza delle chiavi d’accensione ne erano la palese prova. I quattro ragazzi sono stati così accompagnati negli uffici della Questura per ulteriori accertamenti.

 

Il conducente, un 17enne e il passeggero anch’egli minore, già molto conosciuti alle Forze dell’Ordine per numerosi reati contro il patrimonio, sono stati così tratti in arresto per furto e condotti all’Istituto Minorile di Lecce. Gli altri due giovani, seduti nei sedili posteriori dell’auto, un 17 enne incensurato e una ragazzo di 21 anni sono stati denunciati in stato di libertà per lo stesso reato. L’auto è stata poi riconsegnata ai legittimi proprietari che, come da loro dichiarato, avevano parcheggiato il mezzo intorno alle 22:30 in via Oberdan.

 

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento