MARGHERITA DI SAVOIA –

Forza Italia a Margherita di Savoia dice fermamente no alle pale eoliche in mare. La società Trevi Energy ha presentato presso la Capitaneria di Porto di Manfredonia una richiesta per ottenere la concessione demaniale nelle acque del golfo, in modo da installare un parco eolico offshore.

Il partito si è subito espresso nettamente contrario a questo progetto, in piena coerenza col passato. Infatti già nel 2008 è nel 2012 fu avanzata la stessa richiesta, ma i forzisti presenti in Consiglio comunale si batterono affinché nessuno impiantasse pale eoliche in mare.

Un impianto eolico deturperebbe il nostro golfo. In concreto uno scenario orrendo con un esempio già presente sotto gli occhi dei salinari. Infatti basta spostarsi di poco dalla città del sale per vedere come gli impianti eolici installati e autorizzati dal governo regionale di centro sinistra di Nichi Vendola abbiano violentato tutto il Subappennino Dauno. In questo modo per noi ci sarebbero esclusivamente ricadute negative sul turismo balneare che, di fatto, è uno dei pilastri dell’economia salinara.

Forza Italia chiede al sindaco Paolo Marrano e al presidente del Consiglio comunale Carmen Spera di convocare al più presto, visto che il limite previsto per presentare pareri alla Capitaneria scade il prossimo 6 febbraio, un Consiglio monotematico in modo da deliberare ufficialmente il proprio diniego verso tale progetto. Alla luce dei movimenti che si stanno creando a Margherita per discutere in merito al progetto legato al parco eolico off-shore, il partito si rende disponibile a partecipare a ogni iniziativa o tavolo di confronto.

Firmato

Il coordinatore cittadino Forza Italia Dario Damiani e i componenti del partito

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento