Artboard

BISCEGLIE –

Con determina dirigenziale n.289/2017 la Regione Puglia, Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche, ha rettificato i dati sulle percentuali di raccolta differenziata dei Comuni e la relativa aliquota di tributo per lo smaltimento, cd. ecotassa, dovuta per l’anno 2018.
Il Comune di Bisceglie, grazie alle percentuali di raccolta differenziata raggiunte, pagherà l’aliquota minima pari a 6.97 euro/tonnellata da smaltire (a differenza dei 25 euro/tonnellata erroneamente comunicati qualche settimana fa)
“Si tratta di un grande risultato frutto del lavoro compatto dell’amministrazione comunale e del grande impegno di quei tanti cittadini per bene che con pazienza e costanza hanno consentito alla nostra città e a tutti un grande risparmio”, ha sottolineato il V.Sindaco Vittorio Fata.
“Bisceglie, a pochi mesi dall’avvio della raccolta differenziata, si ritrova a condividere lo stesso risultato di Comuni partiti molto prima di noi”, ha continuato Fata.
“Siamo solo all’inizio di questo percorso: questo risultato sarà il primo di una lunga serie di impegni che porteranno ad un taglio sensibile della Tari”, ha concluso Fata.

 

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento