Artboard

Anche questo fine settimana nell’ambito della prevenzione delle Stragi del Sabato Sera ,nr.3 Pattuglie della Polizia di Stato, Sezione Polizia Stradale di Taranto, unitamente a personale medico sanitario della locale Questura hanno messo in atto un dispositivo operativo specifico, rivolto agli accertamenti per la guida in stato di ebbrezza alcolica e di sostanze stupefacenti,.

Utilizzata nell’occasione dal medico della Polizia di Stato della Questura di Taranto, l’apparecchiatura denominata “DRUG-READ” che ha proceduto all’attività di accertamento delle condizioni psico-fisiche dei conducenti dovuta all’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti con test qualitativi monouso per la ricerca di tracce di droghe nella saliva dei conducenti. I controlli sono stati effettuati a bordo di idoneo automezzo della Polizia di Stato per eseguire con la dovuta riservatezza gli accertamenti clinici analitici , a lettura automatica e con stampa del risultato, su campioni di saliva prelevati, in modo non invasivo.

Nella notte i controlli hanno dati i seguenti risultati:

Conducenti controllati con precursori ​​nr. ​125
Conducenti controllati con etilometro​​nr.​35
Conducenti controllati con “DRUG READ”​​nr.​4

Nr. 4 conducenti sono risultati positivi agli accertamenti alcolemici, due dei quali con tasso alcolemico superiore a 0,80 g/l per cui si è proceduto alla denuncia all’autorità giudiziaria.
Per gli altri due sanzione amministrativa.
Per tutti è quattro il ritiro della patente di guida ai fini della sospensione e con l’obbligo di sottoporsi a visite mediche per la convalida della patente, presso la Commissione Medica Provinciale.
Inoltre durante l’attività sono state accertate ulteriori violazioni al Codice della Strada tra cui nr.2 per guida senza patente, nr.3 per veicoli privi di copertura assicurativa, nr. 4 privi di revisione periodica del veicolo, nr.11 conducenti che non facevano uso della cintura di sicurezza ed in fine contravvenzionato un conducente che si rifiutava di assumere in custodia il veicolo sequestrato per mancanza della copertura assicurativa .

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento