Artboard

VILLA CASTELLI- I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli, al termine di attività di indagine scaturita da una querela presentata il 16 agosto 2017 da un pensionato del luogo, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di frode informatica, T.F., 26enne del posto.

L’attività investigativa avrebbe permesso di rilevare che il giovane, presentatosi quale tecnico informatico, avrebbe conquistato la fiducia del querelante, che aveva la necessità di effettuare acquisti on-line, e dopo aver carpito il numero della carta di credito e il relativo codice segreto del malcapitato, li avrebbe utilizzati indebitamente per trasferire sulla propria carta di credito, in più occasioni tra il 9 e il 17 marzo 2017, la somma complessiva di 1.067,00 euro.

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento