Artboard

 

 

SAN FERDINANDO DI PUGLIA – Si è conclusa ieri nel migliore dei modi la 57sima edizione della Fiera del carciofo mediterraneo di San Ferdinando di Puglia, una rassegna che ha riservato anche quest’anno notevoli emozioni al pubblico presente. Partita per la prima volta nel 1961 da un’idea dell’allora Sindaco Vincenzo Bafunno,  nel corso degli anni tale manifestazione ha ricevuto un successo sempre crescente, portandola a diventare tra i più importanti eventi in tema ortofrutticolo di tutta la regione. La presenza di vari organi di stampa, come anche di grandi personalità politiche, che ne ha ulteriormente certificato sempre più negli anni l’estrema importanza sul territorio pugliese, come anche in quello italiano.

Il successo di questa edizione è stato assicurato anche dalle grandi personalità intervenute. Dall’inaugurazione avvenuta giovedì 9 con l’intervento del Sindaco di Andria Nicola Giorgino e degli Assessori alla regione Puglia Caracciolo e Digioia e di varie altre importanti autorità politiche locali e non, la giornata di venerdì 10 ha visto l’intervento in serata dell’eurodeputato Raffaele Fitto. Grande seguito hanno anche riscosso tutte le iniziative organizzate in questa edizione: nella penultima giornata di fiera l’importante chef pugliese Pietro Zito (la cui cucina viene apprezzata e imitata anche nell’estremo oriente) ha deliziato il pubblico presente con la preparazione di un piatto realizzato con alcuni dei prodotti tipici di questo territorio: la patata di Margherita di Savoia, la zucca di Canne della Battaglia, l’oliva coratina, il grano tenero del Tavoliere, e ovviamente, il carciofo di San Ferdinando di Puglia. Nella serata conclusiva di ieri, il concerto del cantante Dodi Battaglia nella piazza principale del paese, ha concluso alla grande questa rinnovata edizione della Fiera del carciofo.

In una piazza gremita nell’ordine da migliaia di persone giunte da quasi tutte le province di Puglia, il musicista ex Pooh ha intrattenuto per circa due ore e mezza tutto il vasto pubblico presente con diverse canzoni tipiche del repertorio del grande complesso italiano, tra cui ”Chi fermerà la musica”, “Pensiero”, “Piccola Katy”. Apprezzata anche l’esibizione del giovane vocalist Costanzo Del Pinto. Non sono mancati anche durante il concerto alcuni riferimenti, da parte del musicista bolognese, ai suoi recenti trascorsi con gli storici membri della famosa band, oltre alla menzione sulle sue prospettive future, come anche non è mancato un suo personale ringraziamento al conservatorio di Matera per la laurea honoris causa di recente conferitagli, la prima in assoluto per un musicista pop. Dopo l’esibizione, tra gli applausi generali, il cantante si è concesso ai fan, firmando autografi e scattando foto, prima di andare via a mezzanotte e mezza circa. In definitiva, una edizione che ha riscosso molti consensi per le iniziative in programma, come anche per tutte le grandi personalità intervenute. Il vero artefice del successo anche di questa edizione è stato come sempre il prodotto principe di questo territorio: il carciofo mediterraneo, vero orgoglio di Puglia.

 

 

FOTO DI APERTURA –  ORTOFRUTTAONLINE

© 2017, Graziano Dipace. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento