LECCE- Proseguono i controlli disposti dal Questore di Lecce nell’ambito del contrasto alla consumazione dei reati in materia di stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Squadra Mobile, anche a riscontro di pregresse attività investigative, hanno realizzato un articolato servizio di monitoraggio di alcuni soggetti ritenuti inseriti nel traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, operanti nella zona 167 di Lecce.

A seguito delle attività di polizia giudiziaria, sarebbe stata tratta in arresto una 44enne, la quale a seguito di perquisizione effettuata presso il suo domicilio, sarebbe stata trovata in possesso di complessivi 10 grammi di cocaina, pronta allo smercio. All’interno dello stesso alloggio sarebbe stato trovato anche il compagno della donna, indagato in stato di libertà in concorso con l’arrestata.

Nel prosieguo della perquisizione sarebbero stati rinvenuti numerosi involucri da confezionare, nonché tutto il materiale occorrente per il confezionamento (bilancino elettronico, involucri in cellophane, nastro isolante).

Sulla base delle risultanze investigative e dei sequestri operati, la donna veniva tratta in arresto e collocata in regime di arresti domiciliari, con l’imputazione di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente a disposizione del P.M. di turno

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento