FASANO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Fasano, nel corso di uno dei servizi mirati alla prevenzione ed al contrasto dei reati concernenti il consumo e lo spaccio di droghe, hanno tratto in arresto per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti A.T, operaio 26enne di Pezze di Greco di Fasano.

I Carabinieri, infatti, nel corso dei controlli hanno proceduto ad una perquisizione personale e domiciliare anche nei suoi confronti, al termine della quale lo avrebbero trovato in possesso di tre piante di marijuana alte circa 1 metro l’una, invasate e in vari stati di maturazione. Inoltre, due 2 bilancini di precisione sarebbero stati rinvenuti sempre nella disponibilità del ragazzo.

Il giovane, infine, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento