I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia  di San Giovanni Rotondo,  nel giorno della pasquetta, hanno arrestato SAVINO Matteo, 49enne del luogo, ritenuto responsabile di una serie di furti all’interno di abitazioni e locali commerciali di San Giovanni Rotondo.

I Carabinieri, a seguito di una serie di furti consumati in alcune abitazioni e locali commerciali, rimasti incustoditi durante le festività pasquali, hanno effettuato un’articolata attività di indagine, al termine della quale sono stati raccolti chiari e inequivocabili elementi di reità a carico del Savino.

A suggello di tale attività è stata anche eseguita una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’arrestato, nel corso della quale lo stesso è stato sorpreso mentre era intento a nascondere parte della refurtiva, consistente in una moltitudine di oggetti vari (oggetti preziosi, computer, televisori, utensili vari ecc.), asportati nei giorni precedenti e in quella stessa giornata, e denunciati dai vari proprietari.

Tutto quanto rinvenuto è stato inventariato e recuperato, in attesa della restituzione ai legittimi proprietari.

Ciò posto, si è proceduto all’arresto del SAVINO Matteo, che dopo le formalità di rito è stato riaccompagnato presso la sua abitazione, dove è rimasto agli arresti domiciliari fino a ieri, quando, convalidato l’arresto, su provvedimento dell’A.G. è stato tradotto in carcere.

 

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento