Un evento celeste senza precedenti potrebbe verificarsi tra pochi anni, nel 2022. Secondo studi effettuati dal Dipartimento di Fisica del Calvin College, nel Michigan, Stati Uniti, una coppia di stelle colliderà a breve, generando una potente esplosione, da cui si formerà una nana rossa, una nuova piccola stella; l’impatto potrebbe provocare un bagliore ben visibile dalla terra per breve periodo anche a occhio nudo, con una luminosità paragonabile a quella della Stella Polare, di Sirio, o di Venere. Tutto ciò avverrà nella costellazione del Cigno. Notizia diffusa anche da altre agenzie di stampa, e pubblicata sull’importantissima rivista scientifica Focus. Tale coppia di stelle, denominato KIC 9832227, è distante 1.800 anni luce da noi, ruota intorno a un unico centro, avvicinandosi sempre più tra loro. Tale fenomeno viene osservato dal 2013, e se la previsione dei fisici statunitensi si rivelerà  esatta, porterebbe a uno spettacolo celeste senza precedenti. Un tale fenomeno era già avvenuto nel 2008: a quell’epoca a collidere tra loro (anche qui dopo un movimento continuo di avvicinamento) furono le due stelle appartenenti al sistema V1309 Scorpii, ma in quell’occasione però tale evento non fu visibile dal nostro pianeta a occhio nudo.

© 2017, Graziano Dipace. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento