I Carabinieri della Compagnia di Fasano, nell’ambito di servizi svolti al fine di prevenire e reprimere i reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, in Ceglie Messapica, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Z.F, classe 1980 di Cisternino e V.G, classe 1981 di Ceglie Messapica.

I militari, a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione dell’arrestata, avrebbero rinvenuto complessivi Kg. 7,600 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in 32 buste, nonché materiale per il taglio, confezionamento della stessa e due bilancini di precisione, il tutto sottoposto a sequestro.

Dopo le formalità di rito e come disposto dall’A.G. competente, ZIZZI Francesco è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi, mentre V.G. è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento