Artboard

Non solo a Brindisi, ma anche nel Comune di Francavilla Fontana ci sono state delle lamentele circa la temperatura ancora troppo basse all’interno dei vari plessi scolastici del Comune. Per gli accertamenti è stato lo stesso sindaco Bruno a recarsi in loco, come scrive in una nota che pubblichiamo di seguito:

“Questa mattina ho annullato tutti i miei impegni per verificare di persona il perché, nonostante le miei disposizioni, da alcune nostre scuole giungessero lamentele per le temperature ancora basse. Ne ho visitate diverse, mentre ho inviato i nostri tecnici nelle altre. Ho constato nel corso dei sopralluoghi che mentre in alcune plessi, come la Bilotta, non ci fosse alcun problemi – circostanza questa confermata dal personale che ha precisato come la decisione di accendere prima i riscaldamenti abbia funzionato – in altre purtroppo il freddo si faceva sentire. E’ il caso della Aldo Moro ad esempio. Tuttavia i termosifoni erano tutti accesi, quindi le disposizioni sono state rispettate. E’ evidente che hanno inciso altri fattori, come l’ampiezza degli ambienti che hanno in parte vanificato l’accensione anticipata dei riscaldamenti.
In altri istituti in cui è stato lamentato un problema simile sono invece intervenuti altri problemi di natura tecnica che non potevamo prevedere, come ad esempio la momentanea mancanza di energia elettrica che ha alterato le impostazioni dei timer. Resta il fatto che, problemi tecnici o meno, molti nostri ragazzi e insegnanti hanno dovuto passare le prime ore in un ambiente poco confortevole, e di questo me ne dispiaccio moltissimo perché avevo promesso a tutti l’esatto contrario e mi ero mosso in largo anticipo sia per le scuole di competenza comunale che per quelle provinciali. Spero che non accada più e oggi stesso ho disposto che l’accensione dei riscaldamenti sia ulteriormente anticipata affinché domani il problema non si presenti nuovamente. Scusate ragazzi, ci ho messo tutta la buona volontà, ma questo gelo ha creato problemi che nemmeno noi potevamo prevedere o impedire. IL SINDACO
Maurizio Bruno”

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento