Con una nota stampa ufficiale, il Sindaco di Foggia ha espresso tutto il suo ringraziamento per l’opera dei volontari impegnati in queste ore nelle gestione di tutte le attività legate all’emergenza maltempo a Foggia, illustrando anche le nuove iniziative dell’Amministrazione Comunale su tale questione:

“Desidero esprimere un ringraziamento, a titolo personale ed istituzionale, ai volontari della Croce Rossa Italiana che, in collaborazione con il servizio di Pronto Intervento Sociale dell’Amministrazione comunale, nelle notti del 5, 6, 7 ed 8 gennaio hanno prestato assistenza ai senzatetto ed ai viaggiatori in partenza dalla stazione ferroviaria di Foggia”. Così il sindaco di Foggia, Franco Landella, nel commentare il lavoro della Croce Rossa Italiana e del servizio di Pronto Intervento Sociale dell’Amministrazione comunale.
“Un’attività meritoria ed encomiabile, posta in essere in presenza del momento di maggiore rigidità delle temperature. Grazie all’impegno e alla generosità dei volontari della Croce Rossa coloro i quali, in particolare persone anziane, erano presenti all’interno della stazione, anche in ragione dei ritardi che si sono registrati sul fronte dei collegamenti ferroviari, sono stati assistiti con bevande e cibi caldi e con coperte ed indumenti utili a scongiurare il rischio di ipotermia – afferma il primo cittadino –. Ancora una volta la Croce Rossa Italia, nello specifico la sua Area Emergenza, e l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Foggia hanno dimostrato sul campo senso di responsabilità ed attenzione per le fasce sociali più in difficoltà. Un grazie, a nome dell’intera comunità cittadina, va dunque al presidente della Croce Rossa Italiana della provincia di Foggia, Raffaele Disabato, al delegato della Croce Rossa Italiana per l’Area Emergenza, Giuseppe Rinaldi, a tutti volontari impegnati in queste notti e, ovviamente, a coloro i quali, per conto dell’assessorato comunale alle Politiche Sociali, si sono occupati di un servizio di straordinaria importanza e delicatezza”.
A questi interventi, inoltre, si aggiungono le iniziative che il camper del servizio Pronto Intervento Sociale dell’assessorato comunale alle Politiche Sociali sta mettendo in campo con cadenza quotidiana. Dalle 19.00 alle 24.00 di ogni giorno, infatti, il camper gira per le strade della città al fine di intercettare eventuali richieste di aiuto e in stretto collegamento con la Caritas Diocesana provvede a collocare la persona bisognosa.
Al momento sono in tutto 100 i posti letto: 50 presso la Caritas Diocesana; 15 presso la Parrocchia Gesù e Maria; 20 presso la Parrocchia S. Alfonso (finanziato dal Comune di Foggia); 8 presso la Parrocchia SS. Salvatore; 5 presso la Parrocchia S. Michele; 2 presso la Basilica Cattedrale. Attualmente ci sono 3 posti ancora liberi per uomini e 1 per donna. A coloro che rifiutano l’offerta di un posto letto, si cerca di far accettare almeno una coperta.
In previsione di un peggioramento della situazione, si stanno allestendo altri 15/20 posti letto presso la parrocchia Spirito Santo ed anche la parrocchia di S. Antonio ha messo a disposizione dei locali, al fine di approntare un altro eventuale dormitorio d’emergenza.
“L’attività che il Comune sta mettendo in campo – dichiara il vicesindaco di Foggia ed assessore comunale alle Politiche Sociali, Erminia Roberto – si sta sviluppando in stretta sinergia con la Caritas Diocesana, in modo da integrare i diversi interventi. È innanzitutto in situazioni come questa che occorre dare senso e valore alla parola solidarietà. In quest’ottica di fondamentale importanza, vista la portata dell’ondata di maltempo e le temperature rigidissime che si sono registrate e che continueranno a registrarsi, è la funzione svolta dal servizio di Pronto Intervento Sociale. Il presidio della città, assieme alle meritevoli azioni del variegato mondo dell’associazionismo, permette una costante vigilanza delle situazioni maggiormente a rischio e di fornire una prima ed immediata risposta”. L’appello rivolto ai cittadini è quello di contribuire a questa attività di assistenza, fornendo, laddove possibile, coperte, lenzuola, cuscini, materassi in ottimo stato, vestiti invernali, reti o brande in buono stato. È infatti possibile consegnarli tutti i giorni, anche domenica e festivi, dalle 07.30 alle 23.00 presso la Casa di Accoglienza Caritas ‘Santa Maria del Conventino’ in via Orientale 24 a Foggia”.

© 2017, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento