Avrebbe confessato tutto l’uomo fermato ieri dalla polizia brasiliana, che indaga sulla morte di pamela Canzonieri, uccisa nel suo appartamento di Morro di San Paolo la notte tra il 17 e il 18 novembre. Come riportano i giornali brasiliani, il soggetto si chiama Antonio Patricio dos Santos, detto Fabricio, è un pregiudicato del posto, con alle spalle un passato nel traffico degli stupefacenti, ed era vicino di casa della donna. Avrebbe ammesso di aver incontrato Pamela mentre tornava a casa, e di averla accompagnata fin dentro la sua abitazione. Avrebbe confessato di averla uccisa, ma di non ricordare esattamente i dettagli dell’omicidio, perché sotto l’effetto della droga in quegli istanti. L’uomo era stato anche visto uscire dalla casa della donna nel momento del delitto da un testimone. Sull’omicida pendeva  anche un altro ordine precedente di arresto emesso dalle forze di sicurezza di un’altra giurisdizione, mentre molto aggressivo si è mostrato verso gli agenti di Morro de San Paolo durante l’interrogatorio riguardante la morte della 39enne di Ragusa.

© 2016, Graziano Dipace. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento