Il Taranto si lascia alle spalle l’amaro pareggio casalingo ottenuto con il Monopoli ed espugna 1-0 Pomigliano. A decidere il match è una rete di Marsili nel primo tempo; per il centrocampista ionico si tratta della sua prima marcatura stagionale. Il team di Battistini disputa soprattutto una buona seconda frazione, ma non riesce comunque a raddoppiare. Oltre all’importanza in sé del successo che consolida la terza posizione, la compagine tarantina rosicchia anche punti importanti alle avversarie; solo pareggi per Andria e Potenza, adesso lontani rispettivamente di 9 e 3 lunghezze. Mezzo passo falso interno anche per il Brindisi, fermato dal Manfredonia; questo risultato permette al Taranto di portarsi a +3 sui biancazzurri. Ora vi proponiamo tutta la cronaca dell’incontro: al 2′ parte bene la squadra di Francioso con uno stacco di testa di Longobardi, alto di poco sopra la traversa. Un minuto dopo Taranto molto pericoloso: Ciarcià lancia D’Avanzo, che davanti al portiere Caliendo spara fuori. Al 25′ diagonale di Panico, Mirarco respinge; dieci minuti più tardi giunge il gol rossoblù: azione personale di Genchi sulla fascia sinistra, che crossa per D’Avanzo; il tiro dell’ex Cavese è ribattuto dalla difesa napoletana, ma sulla sfera vagante si avventa Marsili, abile con una gran botta di sinistro a trafiggere Caliendo. Al 40′ disattenzione di Prosperi, Panico non ne approfitta; al 43′ il numero uno del Pomigliano chiude la porta a Genchi. 2° tempo: al 4′ tentativo mancino di Gatta, a lato; al 28′ Romano impensierisce Mirarco, che devia in angolo. Al 31′ mischia in area pomiglianese, ma Gabrielloni sciupa; al 34′ ancora Gabrielloni non aggancia un perfetto assist di Genchi, facendo sfumare una clamorosa chance. Passano altri 60 secondi e Caliendo nega la gioia della rete a Genchi; al 39′ il bomber del Taranto centra una traversa su calcio di punizione. La società del presidente Domenico Campitiello ritornerà in campo domenica prossima allo stadio “Iacovone”; avversario di turno il Gallipoli di mister Massimo.

TABELLINO:

POMIGLIANO 3-5-2: Caliendo; Di Finizio, Rea, Terracciano; Parentato, Marinelli, Marasco, Gatta (35′ s.t. Visciano), D’Apolito; Panico, Longobardi (27′ s.t. Romano). A disposizione: Del Rossi, Schettino, Festa, Pontillo, Minicone, Somma. All: Francioso

TARANTO 3-4-3: Mirarco; Ibojo, Pambianchi, Prosperi; Cicerelli, Ciarcià, Marsili, Porcino; D’Avanzo (17′ s.t. Vaccaro), Genchi (43′ s.t. Giglio), Gabrielloni (48′ s.t. Russo). A disposizione: Borra, Colantoni, Tarallo, Marino, Leggieri, Mignogna. All: Battistini

RETI: 35′ Genchi (T)

AMMONITI: Marasco, Terracciano (P), Marsili, Porcino, Gabrielloni (T)

ESPULSI: Terracciano (P) al 38′ s.t.

CORNER: 7-5

ARBITRO: Simone Sozza di Seregno; assistenti Michele Pizzi e Leonardo De Palma, entrambi della sezione di Termoli.

NOTE: presenti circa 250 sostenitori del Taranto

Francesco Calderone

© 2015, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here