Sarà presentato domenica 25 gennaio alle ore 11.00, presso il Castello Episcopio, il calendario 2015 della città di Grottaglie. Quest’anno il calendario, giunto alla sua sedicesima edizione, sarà dedicato al tema “Grottaglie in cartolina – I ricordi che raccontano”.

Nella relazione dell’assessore alla Cultura, Maria Pia Ettorre, si legge che per l’anno 2015 “si è pensato di dedicare attenzione ai siti storici e paesaggistici della città, nonché agli aspetti peculiari del lavoro, dell’arte, dell’artigianato, della ritualità e del folklore che caratterizzano la città e ne promuovono l’immagine a livello turistico e culturale”. L’intenzione, scrive l’Assessore, è di “dedicare specifiche immagini riferite alla festa di San Ciro, alla Settimana Santa, agli insediamenti rupestri ed alle cave di Fantiano, alla ceramica con il Quartiere delle Ceramiche, alla vendemmia ed alla raccolta delle olive, attraverso scatti d’autore realizzati da fotografi che da anni dedicano il proprio lavoro al centro figulino”.

manifesto presentazione calendario 2015Novità importante di quest’anno è che per la realizzazione del calendario è stata indetta una gara d’appalto al massimo ribasso. Finalmente! Dirà più di qualcuno, dopo anni di assegnazione diretta. Sono 10 le agenzie grafiche a cui è stato richiesto preventivo per la progettazione grafica e stampa tipografica di 2000 copie del calendario e 100 manifesti formato 70×100. Alle ore 12.00 del 29 dicembre scorso, giorno di scadenza per la presentazione delle offerte, si sono presentate alla gara 4 ditte. L’offerta più bassa è stata formulata dalla Stampa Sud di Mottola che, con un preventivo di € 4.111,40, IVA compresa, si è aggiudicata la gara per la realizzazione del calendario. Per quanto concerne le fotografie, si legge nella relazione, “ci si è rivolti ad alcuni fotografi grottagliesi”, per il quale è stato “preventivato un compenso omnicomprensivo di € 50,00 a scatto, oltre IVA, presumibilmente per 12 scatti che coincide con circa 732,00 euro”.

Infine la spesa complessiva per la stampa dei calendari è di circa € 5000,00 che, come si legge nella delibera di Giunta, “non presentando la necessaria disponibilità, viene impinguato mediante prelievo di pari importo dal fondo di riserva”. La cittadinanza, ovviamente, è invitata alla presentazione del calendario 2015. Intanto, per saperne di più sulla gara d’appalto, scaricatevi la delibera di Giunta cliccando qui sotto.

doc_794503_0

Ciro Elia

© Riproduzione riservata

© 2015, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here