Molfetta/E’ davvero tutto pronto per il primo “Puglia Dance Workshop” che si svolgerà a Molfetta, nelle giornate del 24 e 25 aprile. Per questa importante due giorni tutta dedicata alla danza sono attesi ballerini di fama nazionale ed internazionale che si metteranno a completa disposizione di coloro che hanno aderito allo stage, vero e proprio incontro e confronto di diverse culture artistiche.
Nel corso della conferenza stampa di presentazione tenutasi la scorsa settimana anche le due organizzatrici dell’evento Monica De Pinto ed Enza Gadaleta hanno sottolineato come si tratti di un’occasione unica non soltanto per Molfetta, ma per tutta la Puglia “danzante” , in quanto “Puglia Dance Workshop” si pone tra gli obiettivi quello di valorizzare i talenti nostrani, esaltandone qualità e professionalità. Non si tratta di solite gare di danza e non sarà lo spirito agonistico e quello competitivo l’anima della due giorni. Non si vedranno gare di ballo a cui solitamente si può assistere nei palasport della Regione. Poter disporre di ballerini del calibro di Raffaele Paganini, Caterina Felicioni, Mauro Mosconi, Little Phil, Orazio Caiti, Ernesto Valenzano e Catherine Jameson non è un qualcosa che si verifica tutti i giorni. “Per due giorni la capitale della danza – hanno affermato qualche giorno fa in conferenza stampa le organizzatrici dell’evento – sarà Molfetta e tutti i segreti di queste straordinarie discipline potranno essere svelati grazie alla preziosa esperienza di questi ballerini”. Il pianista Diego Morga e il percussionista Marpè accompagneranno dal vivo alcune lezioni di danza. Come già detto il 1° “Puglia Dance Workshop” si svolgerà a Molfetta il 24 aprile presso il Garden Hotel e il 25 aprile presso il Pala “Don Sturzo”.  Sono circa 200 coloro che fino a questo momento hanno aderito alle lezioni che si svolgeranno nella due giorni per un totale di 27 scuole di danza provenienti da Molfetta, Adelfia, Lucera, Monopoli, Conversano, Andria, Cerignola, Trani, Margherita di Savoia, Turim Bitonto , Gravina di Puglia, Venosa, Barletta, Capurso, Bisceglie, Campobasso, Altamura e Toritto. 
L’esperienza e la professionalità finalmente in Puglia.

© 2010, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here