Meneghin: “Abbiamo bisogno di sentirci a casa”. Emiliano, sindaco di Bari: “Con gli azzurri riapriremo il PalaFlorio”. Dal 20 aprile la prenotazione dei biglietti online.Sono state presentate in conferenza stampa, a Bari, le quattro gare di qualificazione al Campionato Europeo in Lituania nel 2011 che l’Italia giocherà dal prossimo 2 agosto proprio nel capoluogo pugliese.
Nella Sala Murat del Comune di Bari il presidente Fip Dino Meneghin ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a scegliere la città come sede unica per le gare della Nazionale.
“Avevamo bisogno di un luogo che offrisse il meglio – ha subito specificato – e che potesse garantirci di avere a disposizione un ottimo Palazzetto, un aeroporto ed una organizzazione che potesse offrire allo staff e ai giocatori la possibilità di lavorare al meglio e soprattutto sentirsi a casa. Giocare tutte le gare nello stesso impianto, sullo stesso parquet ed alloggiare nello stesso posto per tutta la durata delle qualificazioni, ve lo posso testimoniare, è fondamentale. Per questo abbiamo scelto di non peregrinare ma di scegliere il calore di un pubblico appassionato e competente come quello barese in particolare e pugliese in generale. Ringrazio per questo tutte le Istituzioni: il Comune di Bari, la sua Provincia e la Regione Puglia per il grandissimo impegno e la splendida disponibilità. Ringrazio altresì il presidente del Comitato Regionale Puglia Margaret Gonnella per l’ottimo lavoro che ha fatto, che sta facendo e che continuerà a fare”.
Michele Emiliano, sindaco di Bari, da il benvenuto a Meneghin e agli azzurri: “La presenza della Nazionale – spiega – è il segno di una città e di una regione che vogliono sfruttare appieno i loro talenti. Il basket è un potente aggregatore per menti pensanti e vogliamo fare di questo straordinario appuntamento un pretesto per tutti gli appassionati di sport e della pallacanestro. A disposizione degli azzurri mettiamo l’ultimo ‘castello incantato’ della nostra città: il PalaFlorio, ricostruito per l’occasione con il prezioso lavoro dell’assessore Elio Sannicandro”.
Chiamato ad un’estate di impegni complessi e allo stesso tempo affascinanti, coach Simone Pianigiani porterà entusiasmo e voglia di vincere: “Verremo a Bari – ha detto – con un gruppo di ragazzi giovani che devono aver fame di trovare uno spazio importante a livello europeo. Avremo dalla nostra l’entusiasmo di una Regione che ci spingerà dalla prima all’ultima partita. Non so se riusciremo a vincere subito ma questo è il nostro obiettivo primario. Poi, si sa, le vittorie sono importanti così come importante è centrare l’obiettivo di qualificarci per il prossimo Campionato Europeo. Per innalzare il livello del nostro basket e per ridare nuova linfa ad un movimento che ha bisogno della spinta della Nazionale. Con queste motivazioni ci accingiamo ad affrontare queste qualificazioni”.
Angelo Barnaba, pugliese e responsabile del Settore Squadre Nazionali Maschili, spiega l’orgoglio di vedere l’Italia nella sua terra. Terra che non vede l’ora di stringersi attorno ai giocatori per spingerli a conquistare quella qualificazione europea che è mancata lo scorso anno: “E’ bello essere pugliesi in una Regione capace di fare sistema e mettere le proprie capacità al servizio di un’idea. Gli azzurri non verranno a Bari perché il Responsabile del Settore Squadre Nazionali è di questa Regione. Lo faranno perché Bari e le sue Istituzioni hanno aderito alla nostra iniziativa “Convoca la Nazionale” mettendoci a disposizione il meglio. La gente di Bari avrà dunque la possibilità di spingerci, non possiamo nasconderci, a realizzare il nostro obiettivo principale: quello di qualificarci per l’Europeo in Lettonia”.

Riccardo Pittis, team director della Nazionale, sottolineando il suo impegno nell’onorare nel migliore dei modi l’incarico assegnatogli dalla Fip definisce il pubblico come “sesto uomo”: “Il pubblico di Bari – dice – sarà fondamentale per noi. In generale il pubblico del Sud ha da sempre sostenuto i giocatori della Nazionale in modo unico, spingendoli sempre a dare qualcosa in più”.
Trifone Altieri, assessore provinciale alla Cultura, Sport e Tempo Libero ha parlato di “tiro da tre” per il nostro territorio e la promozione turistica locale attraverso lo sport: “Abbiamo il dovere di fare bella figura”.
Gli fa eco Magda Terrevoli, assessore al Turismo della Regione Puglia: “Eventi sportivi di questo livello devono fungere da volano per lo sviluppo del territorio”.
Guglielmo Minervini, assessore allo Sport della Regione Puglia parla invece di “orgoglio per la città di Bari” nell’essere stata scelta dalla Fip come sede unica delle gare di qualificazione. Un riconoscimento al lavoro di qualità fatto dalla città, dalla Provincia e dalla Regione fino ad oggi. Ho la certezza che il PalaFlorio sarà gremito”.
Hanno partecipato alla conferenza stampa il vice presidente vicario Fip Gaetano Laguardia, il segretario generale Maurizio Bertea, il consigliere federale Massimo Meneguzzo ed il presidente del Comitato Regionale Puglia Margaret Gonnella.

Biglietti
La prenotazione dei biglietti per la gara della Nazionale inizia il 20 aprile. La vendita dal 3 maggio. Tutte le informazioni su Bookingshow.com.
Gironi di Qualificazione (Qualification round)
a Eurobasket 2011 in Lituania
La Formula
Gare di andata e ritorno. Per l’Eurobasket 2011 in Lituania si qualificano la prima di ogni girone e le due migliori seconde. Le sei migliori squadre tra le non classificate disputeranno nell’estate 2011 l’Additional Qualification Round per l’ultimo posto disponibile.
I Gironi
Girone A: Italia, Lettonia, Israele, Finlandia, Montenegro.
Girone B: Bosnia Herzegovina, Ungheria, Macedonia, Ukraina, Gran Bretagna
Girone C: Belgio, Polonia, Portogallo, Georgia, Bulgaria
Il calendario completo del Girone A
2 agosto Italia-Israele Montenegro-Lettonia riposo Finlandia
5 agosto Lettonia-Italia Finlandia-Montenegro riposo Israele
8 agosto Italia-Finlandia Israele-Lettonia riposo Montenegro
11 agosto Montenegro-Italia Finlandia-Israele riposo Lettonia
14 agosto Israele-Montenegro Lettonia-Finlandia riposo Italia
17 agosto Israele-Italia Lettonia-Montenegro riposo Finlandia
20 agosto Italia-Lettonia Montenegro-Finlandia riposo Israele
23 agosto Finlandia-Italia Lettonia-Israele riposo Montenegro
26 agosto Italia-Montenegro Israele-Finlandia riposo Lettonia
29 agosto Montenegro-Israele Finlandia-Lettonia riposo Italia
Già qualificate: Spagna, Serbia, Grecia, Slovenia, Francia, Croazia, Lituania, Germania, Russia e Turchia (impegnate nel Mondiale 2010).

© 2010, direttore. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here