Martina Franca (TA) – Tutti abili e arruolabili: è questa la situazione in casa Pallavolo Martina dopo il meritato stop pasquale arrivato in seguito alla vittoria per 3 a 1 ottenuta contro il Calimera tra le mura del PalaWojtyla. I 42 punti in classifica parlano di un campionato al di sopra di qualsiasi aspettativa ma Coach Spinelli, la società e tutti gli atleti non abbandonano l’idea di raggiungere i playoff. Non dipende, naturalmente, solo dal Martina ma anche da qualche sgambetto che potrà subire l’Ugento in queste ultime 5 giornate. Intanto, però, i biancoazzurri sono praticamente obbligati a vincere tutte le prossime gare a partire dall’impegno di domenica 11 aprile in casa del fanalino di coda e già retrocesso Pulsano. E’ una gara che pare già scontata per gli addetti ai lavori ma che dovrà essere affrontata con il giusto piglio dalla PM così come tutte le altre gare di campionato, il tutto per vari motivi. Non si può più cedere set o punti in quest’ultima fase se si vuole ottenere altre soddisfazioni e questo imponendo il proprio gioco e la propria voglia di vincere. La differenza di punti in classifica è palese ma la voglia di rivincita dei tarantini non è da sottovalutare, soprattutto in una gara interna tra le ultime della loro breve esperienza in B2. Tanto rispetto, quindi, e occhi aperti. Sarebbe lesivo oltre che molto pericoloso affrontare il Pulsano con le luci spente, ricordando anche il primo set, più che perso non giocato, contro il Calimera. Una gara importante, da vincere indubbiamente, attendendo buone nuove dal catino del Bari Volley, impegnato contro la diretta concorrente della PM, l’Ugento. La gara tra Amatori Volley Pulsano e Pallavolo Martina andrà in scena domenica 11 aprile alle ore 18 presso il Palazzetto ‘Alfarano’ di Pulsano (TA). Ad arbitrare l’incontro i sigg.ri Elio Donno e Valeria Montagna.

© 2010, direttore. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here