Oggi, mercoledì 7 aprile 2010 presso il Teatro Melacca alle ore 20:15 ci sarà Mario Stefano Pietrodarchi al bandoneon accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia, affiancata da Ubi Banca Carime, sotto la direzione di Nicola Ventrella. Pietrodarchi, classe ’80, dal 2001 al 2003 ha svolto attività teatrale al fianco dell’attrice Daniela Scarlatti. Nel Giugno 2002 è stato ospite al “Premio Barocco” trasmesso in diretta su Rai1 da Gallipoli al fianco della nota cantante Antonella Ruggiero. Nel Ottobre 2003-2004-2005 ha svolto Concerti in veste di solista con l’Orchestra Internazionale d’Italia in China e Korea. Nel 2005 ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma e la Fondazione Lirico Sinfonica “Petruzzelli” di Bari per la realizzazione dell’Opera “Ascesa e Caduta della Città di Mahagonny” di Kurt Weill sotto la direzione del M° J. Webb. Oltre all’imponente attività concertistica sul territorio nazionale, si è esibito in Inghilterra, Francia, Belgio, Croazia, Serbia, Germania, U.S.A., Portogallo, Finlandia, Svizzera, Ungheria, Canada, Armenia, Russia, Bielorussia e Cina. Pietrodarchi sarà accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia, affiancata da Ubi Banca Carime, sotto la direzione di Nicola Ventrella. Dopo un suo concerto alla Stevenson Hall, il Glasgow Herald Magazine ha scritto di lui: “…superbo! L’italiano Nicola Ventrella è un musicista straordinariamente raffinato”. In qualità di compositore ed orchestratore, ha collaborato con artisti di fama internazionale, quali –tra gli altri – Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Andrea Bocelli, Ronald Stevenson, Elio Pandolfi, Pietro Ballo, Massimo Ranieri, Lucio Dalla. Ha diretto varie orchestre, sia da camera che sinfoniche, tra cui l’Orchestra Sinfonica “N. Piccinni” di Bari, l’Ensemble “Bruno Maderna”, l’Orchestra “Musica Renovata” di Napoli, l’Ensemble “Gabrieli”, l’orchestra dell’Accademia di S. Giorgio di Venezia, l’orchestra “Ad Libitum” di Verona, l’Orchestra Sinfonica di Kuopio, l’Ensemble “Opus Archimagicum”, l’Orchestra dei Conservatori Lucani, l’Orchestra di Stato Russa dell’Opera e Balletto, l’Orchestra Sinfonica di San Pietroburgo, l’Orchestra della Magna Grecia. Dirige costantemente per il Festival Duni di Matera. Il programma prevede “Simple Simphony  op. 4 per archi” di Britten; “Aconcagua”, concerto di Piazzolla per bandoneon, percussioni, pianoforte e orchestra d’archi e in conclusione “Trittico” di Molinelli per bandoneon, percussioni, pianoforte e orchestra d’archi.

© 2010, direttore. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento